Teachers’ first mobility in Poland

La prima mobilità degli insegnanti prevista nel progetto Erasmus + “Metodologie innovative per l’insegnamento delle lingue straniere con l’uso delle TIC” si è svolta dal 26 al 29 novembre 2019, presso la Szkola Podstawowa  im. Krzysztofa Kamila Baczynskiego in Wyszogrod in Polonia.

In questo periodo i colleghi polacchi hanno mostrato agli insegnanti italiani, dell’I.C. Marconi-Michelangelo di Laterza, e croati, della Osnovna Skola Dobri di Spalato, l’utilizzo della lingua inglese con le nuove tecnologie.

Durante la lezione di robotica, condotta in inglese, gli studenti dovevano completare diverse “missioni” in piccoli gruppi utilizzando computer collegati a robot mobili tramite il programma Scratch. Nella lezione di inglese la docente ha utilizzato materiale audio-visivo con la Lim, varie app e giochi per introdurre il nuovo lessico collegato al topic “Let’s go shopping”. Tra una lezione e l’altra i docenti hanno potuto visitare diverse città. Torùn luogo che ha dato i natali a Nicolaus Copernico e rinomato anche per la produzione di pan di zenzero.  Varsavia, capitale della Polonia, che è stata completamente distrutta durante la seconda guerra mondiale e poi ricostruita, suggestiva la visita al Warsaw Rising Museum che racconta le vicissitudini storiche del popolo polacco.  Plock in cui si sono potuti visitare il centro storico della città ed il museo dedicato al popolo ebraico. Gli insegnanti hanno incontrato anche le autorità locali con cui hanno potuto dialogare sui diversi sistemi scolastici presenti nelle tre nazioni coinvolte.

A conclusione di questa prima esperienza abbiamo potuto toccare con mano la facilità con cui persone appartenenti a nazioni, culture, lingue diverse possano capirsi e arricchirsi reciprocamente.

Un grazie ai colleghi polacchi per averci fatto sentire a casa.

Dziękuję Polska.

  • b (2 MB)