Mobilità del personale scolastico e graduatorie interne di Istituto

Il Ministero dell’Istruzione ha emanato l’ordinanza relativa alla mobilità del personale docente e ATA per l’a.s. 2020/21. I termini di presentazione delle domande di mobilità sono:

  • 28 marzo – 21 aprile 2020 personale docente
  • 1 – 27 aprile 2020 personale ATA
  • 13 aprile – 15 maggio 2020 docenti di religione cattolica

Ai fini dell’aggiornamento delle graduatorie interne di Istituto, per l’individuazione di eventuali soprannumerari, i docenti e il personale ATA compileranno i modelli allegati e li inoltreranno alla segreteria dell’Istituto esclusivamente via mail, entro il 3 aprile 2020.

N.B. Il personale per il quale nulla è variato per titoli ed esigenze di famiglia, rispetto allo scorso anno, non deve presentare alcuna istanza.

Modalità di ricevimento negli uffici di segreteria

Si comunica che, ai sensi della nota del Ministero dell’Istruzione prot. 279 del 8.3.2020, il ricevimento negli uffici di segreteria è consentito solo per i casi indifferibili previo appuntamento telefonico. Si possono contattare gli uffici:

  • Telefonicamente al n. 0998216947
  • via e-mail agli indirizzi di posta elettronica ordinaria taic858004@istruzione.it e posta elettronica certificata taic858004@pec.istruzione.it

Prove Invalsi 2019/20 – Informazioni di contesto

L’Invalsi prevede la raccolta di informazioni di contesto per ogni studente partecipante alle rilevazioni nazionali. I dati vengono trasmessi ad INVALSI in maniera del tutto anonima.
L’informativa privacy sul trattamento dei dati è disponibile sul sito istituzionale www.invalsi.it – “Area Prove” sezione “Normative e Privacy”.

Trasformazione del rapporto di lavoro a tempo parziale o rientro a tempo pieno del personale docente, educativo ed ATA a tempo indeterminato a.s. 2020/21

Si comunica che il 15 marzo 2020 scade il temine, fissato dall’O.M. n. 55 del 13 febbraio 1998, per la presentazione delle domande di trasformazione del rapporto di lavoro:

  • da tempo pieno a tempo parziale;
  • di rientro a tempo pieno;
  • di modifica dell’orario settimanale di servizio per il personale già in regime part-time.

Le domande dovranno essere presentate al Dirigente Scolastico della sede di titolarità.